OSCAR 2015 - Tutti i vincitori di un'edizione che accontenta più o meno tutti. - Born to dream

lunedì 23 febbraio 2015

OSCAR 2015 - Tutti i vincitori di un'edizione che accontenta più o meno tutti.


Dalle 23.30 fino alle 6:15 davanti alla Tv. Una follia? Può darsi. Ma quando ami così tanto il Cinema fai questo e altro.
È stata una gran notte, e sono andato a letto super soddisfatto. Tutte le mie previsioni si sono avverate, sebbene con qualche sorpresa. Certo, se Emma Stone avesse vinto avrei pianto come un bambino e sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma vedere Birdman con la statuetta a Miglior Film mi ha davvero sorpreso perché ci speravo ma pensavo andasse poi a Boyhood. Sono super contento per il risultato di Whiplash, il grande outsider che alla fine la spunta, e sono un po' deluso per Boyhood. Ma la cosa più importante è che American Sniper si è portato a casa solo una statuetta, per un premio tecnico che poteva benissimo anche non ricevere. 

Ecco tutti i vincitori dell'87.ma edizione degli Academy Awards

Miglior film
Birdman

Miglior regia
Alejandro González Iñárritu per Birdman

Miglior attrice protagonista
Julianne Moore per Still Alice

Miglior attore protagonista
Eddie Redmayne  per La teoria del tutto 

Miglior attore non protagonista
J. K. Simmons per Whiplash

Migliore attrice non protagonista
Patricia Arquette per Boyhood

Migliore sceneggiatura originale
Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo  per Birdman

Migliore sceneggiatura non originale
Graham Moore per The Imitation Game

Miglior film straniero
Ida, regia di Paweł Pawlikowski (Polonia)

Miglior film d'animazione
Big Hero 6, regia di Don Hall e Chris Williams

Migliore fotografia 
Emmanuel Lubezki per Birdman

Miglior scenografia
Adam Stockhausen per Grand Budapest Hotel

Miglior montaggio
Tom Cross per Whiplash

Migliore colonna sonora
Alexandre Desplat per Grand Budapest Hotel

Miglior Canzone
Glory, musica e parole di John Stephens e Lonnie Lynn - Selma - La strada per la libertà

Migliori effetti speciali
Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher per Interstellar

Miglior sonoro
Craig Mann, Ben Wilkins e Thomas Curley per Whiplash

Miglior montaggio sonoro
Alan Robert Murray e Bub Asman - American Sniper

Migliori costumi
Milena Canonero - Grand Budapest Hotel

Miglior trucco e acconciaturaFrances Hannon e Mark Coulier - Grand Budapest Hotel 

Miglior Documentario
Citizenfour, regia di Laura Poitras

Miglior cortometraggio documentario
Crisis Hotline: Veterans Press 1, regia di Ellen Goosenberg Kent

Miglior cortometraggio
The Phone Call, regia di Mat Kirkby

Miglior cortometraggio d'animazione
Winston (Feast), regia di Patr
ick Osborne




Nessun commento:

@templatesyard