Il nuovo film di Quentin Tarantino potrebbe essere un western, "The Hateful Eight". - Born to dream

domenica 12 gennaio 2014

Il nuovo film di Quentin Tarantino potrebbe essere un western, "The Hateful Eight".



Dopo l'uscita di Django Unchained, un anno fa, sono girate tantissime voci riguardo i possibili progetti futuri di Quentin Tarantino: un altro film di guerra, un western, Kill Bill 3, un horror e ora un altro western.
 Noi fan veniamo sballottati di qui e di là, ci esaltiamo, incrociamo le dita, gioiamo, speriamo e poi veniamo puntualmente demoralizzati dall'infondatezza di queste voci. Chissà se anche per quest'ultima sarà così.
Nulla è certo. Rumor has it. Si dice che Quentin abbia completato la prima stesura di uno script, e che si appresti a farla leggere agli attori che vedrebbe bene in questo lavoro, prima di passare alla pre-produzione vera e propria.

Il titolo è The Hateful Hight (Gli odiosi otto) ed è un western. Non si sa nulla del plot, ma cominciano a circolare i primi nomi papabili per il film: Christoph Waltz (non ringrazieremo mai abbastanza Tarantino per aver portato allo scoperto e all'attenzione del mondo questo straordinario attore) che ha pure vinto due Oscar per Inglorious Basterds e Django Unchained; mentre l'altro nome è Bruce Dern, veterano di Hollywood, che in questo periodo è al cinema con Nebraska, film che potrebbe fruttargli una nomination agli Oscar.

Io comunque spero che, prima o poi, zio Quentin tiri fuori dal cilindro un noir ambientato nell'America degli anni 30-40. Sarebbe da orgasmo.

Che dire, attendiamo ansiosi nuovi sviluppi. C'è da essere naturalmente straeccitati, ma restiamo calmi e prudenti. Non stappiamo ancora lo champagne o, come direbbe qualcuno, "non è ancora il momento di farci i pompini a vicenda".

Bruce Dern in una scena di Nebraska
Christoph Waltz


Nessun commento:

@templatesyard