Thor, ovvero: ma guarda c'è Natalie! - Born to dream

mercoledì 9 novembre 2011

Thor, ovvero: ma guarda c'è Natalie!



Titolo: Thor (2011)
Regia: Kenneth Branagh
Cast: Chris Hemsworth, Natalie Portman, Anthony Hopkins, Tom Hiddleston, Stellan Skarsgard, 
Genere: Supereroi, Fantastico, Azione
Tratto dal fumetto della Marvel Comics


Vi dico che quando è uscito al cinema, io questo film non l'ho manco cagato. Cioè non me ne importava nulla. Ho preso una pausa dal genere dei supereroi, ma ora voglio immergermi a pieno nei meandri dell'universo cinematografico di Marvel e Co. Il motivo per cui ho visto Thor è che ho intenzione di vedermi tutti i film della mia amata Natalie Portman (si sono innamorato va bene! Come si fa a non adorarla??), tutti, dal primo all'ultimo, nel mio caso dall'ultimo al primo. Così ho dato uno sguardo alla sua filmografia e ho scelto Thor. 

Alla regia c'è Kenneth Branagh, uno che di solito porta sullo schermo le opere di Shakespeare, e che col genere fantascientifico-azione non se la cava molto bene. Ditemi che senso hanno quelle inquadrature sbilenche che ci propina in varie scene del film?? Odio profondo! Del resto bisogna anche scusarlo, Thor non è Shakespeare. 
Diciamo che la trama è abbastanza semplice, anche troppo. Ciò che mi aspettavo erano le scene di azione contro la polizia, gli agenti speciali, che di solito in questi film non mancano mai. Non l'ho visto in 3D, ma credo che cambi poco o nulla. 
Recitazione superlativa. Aspettate.. ma Chris Hemsworth che interpreta Thor, sa recitare? Era un blocco di muscoli e barba bionda.. non mi ha dato nessun'emozione. Al contrario del fratellastro Loki, Tom Hiddleston, che rivedremo in The Avengers.
Ah ah ah c'è anche Anthony Hopkins, con una specie di oggeto metallico tipo quello dei Sayan, che gli copre l'occhio. Abbastanza sprecato in quel ruolo. 



           O.O










Menzione a parte, ovviamente, per Natalie Portman. Lei è il motivo per cui ho visto questo film, lei è il motivo per cui il film si salva proprio al limite e riesce a non essere una porcata colossale. Natalie. Che irradia tutto in ogni sua inquadratura, che guida un fuoristrada su cui si abbatte Thor e lì scoppia l'amore.. prr. 

Mi incazzerei, bestemmierei, maledirei il mondo, io, se Natalie Portman mi investisse in pieno? No. Ringrazierei Dio! 










1 commento:

  1. credo sia tra i film peggiori che natalie abbia mai fatto. però come dici la sua presenza riesce comunque a dare (quasi) un senso al film :)

    RispondiElimina

@templatesyard