Ho sognato Megan Fox - Born to dream

lunedì 17 ottobre 2011

Ho sognato Megan Fox



Molto prima di Jessica Alba ho sognato Megan Fox. Si, avete capito bene! E poi ho trascritto tutto il sogno su Word, devo dire una delle cose più sensate che abbia fatto nella mia vita.

Siamo in una chiesa enorme, stile cattedrali gotiche. All’esterno c’è uno spiazzo abbastanza grande. C’è molta gente che conosco. Sono seduti in delle sedie attorno a tavolini. Verso la fine della navata, ci sono due lettini. Sopra uno di questi c’è una persona defunta, l’altro è vuoto. Io mi siedo in questo. Dopo un po’ mi spunta davanti Megan Fox. Prima ho intravisto anche un’altra attrice, e infatti gliela faccio notare e Megan fa un cenno di comprensione. Lei sta aspettando che nel lettino mettano un altro defunto che lei conosce. Io mi volto dall’altra parte e resto un attimo in questa posizione. Quando mi volto, Megan non c’è più.

Mi arrabbio, devo fare una foto con lei. Corro nel tavolino dove si trova mia mamma. Le chiedo la fotocamera. Mamma non si muove, continua a parlare con gente mentre fruga in borsa. Le dico di sbrigarsi mentre penso che Megan si stia allontanando sempre più. Mamma finalmente mi dà la fotocamera. Comincio a correre verso l’esterno della chiesa. Mi giro da tutte le parti per trovare Megan ma nulla. Sparita.

Arrivo fino alla fine dello spiazzo e la intravedo all’interno di una macchina nera con i vetri oscurati. Sono dispiaciuto, arrabbiato, sconfortato. Ho perso l’occasione. Dopo ciò, mi ritrovo catapultato a casa di nonna, nell’andito verso la porta di uscita. Chi trovo li? Megan Fox, che se ne sta andando. Io la becco quando è ancora dentro e riesco a parlarle. Le chiedo se posso fare una foto insieme a lei. Lei accetta anche se un po’ infastidita e borbotta qualcosa alla sua amica che scende le scale. Io chiamo mia sorella per fare la foto. Mi avvicino a Megan, è molto più alta di me, bellissima. Dico a mia sorella di sbrigarsi, temendo che Megan se ne andasse via. Mia sorella muove, sposta, capovolge la fotocamera in maniera balorda e mi fa infuriare. Temo che la foto sia uno schifo così ne voglio fare un’altra. Mi volto per dirlo a Megan, ma lei sta già scendendo le scale.
È finita. È svanita, fuggita. La foto ce l’ho, devo solo vedere come è uscita.
Prendo la fotocamera, apro la foto, il sogno finisce.





3 commenti:

  1. cioè, già faccio fatica a credere a quello su jessica alba, ma un sogno non erotico su megan fox no.
    non è possibile!! :D

    RispondiElimina
  2. ah ah ah! Anche io mi stupisco di me stesso.

    RispondiElimina
  3. Hai mai pensato che lei sia la tua Claudia Cardinale (Otto e mezzo) o la tua bionda fantomatica alla Hitchcock?

    RispondiElimina

@templatesyard